Di Felice Edizioni

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Narrativa

D’AMORE E D’ALTRO

Pietro Civitareale

In copertina: Otto Mueller, Liebespaar, 1919

| 18,00 € | pp. 232 | 14x21 | 978-88-94860-30-6 |

 

I racconti, riuniti nel presente volume, sono stati scritti nel corso degli ultimi quarant’anni e rivolgono, in particolare, la loro attenzione, da una parte, alla condizione della letteratura, che ha progressivamente abdicato alla sua funzione inventiva ed epifanica per diventare un mero strumento economico e comunicativo, e, dall’altra, alla condizione della donna, la quale, attraverso non facili esperienze, ha preso via via coscienza di sé e del proprio ruolo nella società contemporanea, fino ad inventarsi un protagonismo pari, se non più marcato ed appariscente, di quello maschile. Il tutto espresso con un linguaggio incisivo e ricco di risonanze, nell’intento di farsi capire, ma soprattutto di farsi “sentire”, puntando sulla differenza esistente tra indagine psicologica intesa come conoscenza e indagine psicologica intesa come creatività. Nell’ambito di una radicale messa in discussione dei valori antiumanistici della società del nostro tempo, ai quali viene contrapposta la comunione tra gli uomini, basata sull’amore considerato nel suo più ampio significato, compreso quello, se si vuole, di aspirazione e ritorno all’intero, alla coincidenza dei generi, secondo il mito platonico dell’anima gemella.