Di Felice Edizioni

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Canzoni del tempo

Vincenzo Latrofa

Prefazione di Carlo Picca; Postfazione di Matteo Mario Vecchio; In copertina: Stasi di Vito Deflorio
(vitodeflorio@gmail.com)

| 8,00 € | pp. 72 | 12x18 | 978-88-94860-14-6 |

 

La vita vera, quella delle intuizioni, delle visioni, delle emozioni, è ai margini, ed un vero poeta deve per forza sentirsi marginale, non inglobato in questo contesto di plastica e opporvisi con tutta la sua diversità. Ci vuole coraggio certo, del momento presente, compassione per la propria storia, nomadismo atletico, fratellanza profondamente e radicalmente rivoluzionaria. Da questa condizione esistenziale possono nascere anche oggi le poesie. Credo che mai come oggi ci sarebbe bisogno di poeti veggenti e di poesia come illuminazione, e per questi motivi siamo ben lieti di quest’opera di Latrofa, di poterla leggere e di poter sapere che un poeta cerca di essere presente e sveglio e di credere nell’epifania della parola, perché la poesia libera riconnettendoci con la parte migliore di sé e costruisce ponti unici…

Dalla Prefazione di Carlo Picca