Di Felice Edizioni

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

I prigionieri di guerra austro-ungarici nei campi di concentramento italiani

Alfredo Fiorani ed Edoardo Puglielli

In copertina: Giulio Aristide Sartorio, Sbalzo di fanteria dalle trincee di Santa Caterina, Museo della Bonifica, San Donà di Piave (VE).

| 10,00 € | pp. 144 | 14x21 | 978-88-94860-09-2 |

 

Pur seguendo il rigore che impone un saggio, nel nostro piccolo abbiamo concorso a rinverdire una vicenda trascurata e oscurata – soprattutto in epoca fascista – e offrire un capo della matassa a chi volesse sbrogliarla, raccontando episodi (talvolta anche marginali), circostanze, aneddoti, curiosità, dati statistici, memorie. Con difficoltà, poiché il tutto il più delle volte è stato relegato in luoghi poco accessibili o scarsamente visibili: in pagine di giornali locali in occasione di ricorrenze, nei meandri del web, in trafiletti di quotidiani o riviste dell’epoca, nei dimenticati resoconti di soldati, in saggi di storici locali non sempre esaustivi, salvo in alcuni sporadici casi. Lo scopo è stato quello di tratteggiare un quadro generale, di raccordare geograficamente la storia, di raccontare la prigionia dei soldati austro-ungarici sul territorio italiano da nord a sud.

Alfredo Fiorani
Edoardo Puglielli