Di Felice Edizioni

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Racconti Zeta
Collana diretta da Daniele Cavicchia e Maria Grazia Di Biagio

Zeta, l’ultima della fila

Daniele Cavicchia

In copertina: Karen Schnepf, Remains of the Day, particolare.

(L’editore è a disposizione dell’eventuale proprietario dei diritti sull’immagine di copertina, poiché non è stato possibile rintracciarlo per chiedere la debita autorizzazione.)

| 15,00 € | pp. 168 | 12x19 | 978-88-94860-18-4 |

 

Sedici racconti (scritti nel periodo fine 2013 - inizio 2015) tra l’onirico e il visionario, vergati con disinvoltura nello stile accattivante di una prosa fresca e fluida, si susseguono e intersecano in modo solo in apparenza casuale. Immagini simbolico-metaforiche assumono le sembianze di oggetti, luoghi, personaggi che interagiscono in una dimensione surreale. Le scene si aprono su situazioni apparentemente comuni per poi prendere una piega inaspettata, dove i protagonisti per primi si stupiscono di ciò che sta accadendo.
Si insinua il dubbio che si tratti di realtà, dell’unica possibile e che l’esi- stenza non possa essere altro che un sogno sognato da altri, la cui logica ci è incomprensibile.